“Pensieri in natura: sguardi e visioni”

“Elementi essenziali si traducono nella ricerca di un paesaggio che rappresenta il legame emotivo, lo spunto riflessivo, il cantuccio in cui si rifugiano

il fanciullino, la poetica, il ricordo, il contatto col respiro più profondo.

Una Natura su cui sguardi e visioni danzano come pensieri.” Pablo Interlandi


Museo della civiltà contadina, “Pensieri in natura: sguardi e visioni”, dal 29 giugno al 13 luglio 2018, personale


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti